Condividere il senso di comunità e di magia in Polonia

Dic 24, 15 Condividere il senso di comunità e di magia in Polonia

tanji_ulitan_share_experience copy

GIOVEDÌ . CONDIVIDERE ESPERIENZE

 

 

Arletta ha aperto la sua vita alla magia e all’ispirazione durante i 10 giorni del Programma Aminé, e una volta tornata a casa in Polonia ha deciso di parlare ad altri di Damanhur.

Nel tempo che ho trascorso a Damanhur ho sentito una energia molto intensa e un forte senso del divino. Mi sentivo come se fossi in connessione con l’intero universo. Ho preso consapevolezza dell’esistenza di questa magia nel nostro mondo e ho anche provato una forte connessione con la magia, e allo stesso tempo. Questo mi ha dato molto coraggio e energia, e ho sentito di stare portando questa magia nella mia vita…

Durante il programma Aminè ho anche cambiato la mia opinione sul vivere in gruppo, sulla comunità, sul cooperare con gli altri, e ho acquisito più fiducia negli altri. Ho visto che la cooperazione e il vivere insieme sono possibili.

Amine

La visita ai Templi dell’Umanità mi ha portato molta ispirazione su come cambiare la mia vita e su come essere una creatrice ispirata.

Ho ricevuto così tanta conoscenza interessante, pratica e profonda, che ho sentito di non poterla tenere solo per me stessa. Ho sentito che avevo la possibilità di aiutare altre persone, quindi ho deciso di condividere con altri in Polonia la mia esperienza. Ho organizzato un evento, trovando un bel posto a Varsavia e invitando più persone possibile. Avevo molte cose da dire, quindi ho organizzato la mia presentazione in due parti.

La prima parte è stata a proposito della vita nelle comunità damanhuriane e dei consigli pratici per creare una comunità, che ho raccolto durante il programma Aminé. Erano presenti alcune persone che già avevano trovato un luogo e degli amici con cui volevano formare una comunità, e questa presentazione è stata molto utile per il loro progetto. Per gli altri è stato interessante sentire come si possa organizzare la vita in famiglie così grandi.

La seconda parte è stata a proposito della filosofia e della magia di Damanhur. Ho iniziato con un breve video e una spiegazione dei Templi. Ho parlato anche delle vie di crescita personale e della spiritualità. Dopo tutto questo le persone erano davvero incantante.

Poland1

Ho parlato con una giovane donna che è rimasta molto toccata da ciò che avevo detto e mostrato. Lei costruisce intuitivamente braccialetti di rame a spirale, simili alla Selfica, e addirittura si era procurata piccole bottiglie da riempire con liquidi alchemici, da attaccare poi ai bracciali. Anche lei contatta gli alberi e gli spiriti di natura. Non aveva condiviso questi aspetti con i suoi amici perché pensava fosse tutto frutto della sua immaginazione, ma dopo la mia presentazione si è sentita a casa. Ha detto che adesso sente di essere nella giusta direzione, e ha avuto l’impressione che tutte le sue memorie fossero tornate. È stato per lei una esperienza davvero profonda e potente.

Amo parlare di cose interessanti, e questa è stata la mia prima volta con più di 30 persone come pubblico. Mi è piaciuto tantissimo!

Magia e amore,
Arletta

Share