Al via le XXXIX Horusiadi

Ago 06, 15 Al via le XXXIX Horusiadi
Share


Tempo di Horusiadi. Come ogni estate, nell’ultima parte dell’anno damanhuriano (che inizia il 1° settembre e termina il 31 agosto), si disputeranno le presto le Horusiadi, i giochi estivi damanhuriani.

I cittadini di Damanhur, per una decina di giorni, si misureranno in gare a metà fra lo sport, il gioco e la tradizione damanhuriana: corse, tricalcio (nella foto), “tramonto”, teatro, tiro alla fune e altro ancora.

tricalcio1

L’inaugurazione e le prime gare saranno domenica 9 agosto; la chiusura sarà domenica 30.

Al termine, verrà proclamata la squadra vincitrice, che deterrà la coppa delle horusiadi per un anno. Le squadre sono formate in base alle regioni e alle comunità, unite le une alle altre in modo da formare squadre più numerose; ecco perciò le squadre PanGea (Eco, Tiglio, Pejda); Damjl (Damjl, Milte, Atenà); Cuceglio (Aval1, Aval2, Prima stalla, Rimarà); Etulte (Pds, Ognidove, Cibele, Tin, Sorgente, Sidalte); Tentyris (Magilla, Dendera, Casa del lago, Porta della luna); Vidracco (Tijal, Cornucopia, Aria, Casabelgi, Cambioidea).

Anche gli amici e li ospiti possono partecipare, unendosi alle varie squadre.

Quella delle Horusiadi è una tradizione nata nei primi anni di Damanhur e proseguita nel tempo. Giocare insieme è uno degli elementi base della formazione di un gruppo umano. Per fare le cose seriamente, occorre non prendersi sempre sul serio, e saper cercare i momenti di divertimento comuni. Con questo spirito, ogni anno i damanhuriani si sfidano, fanno il tifo, vincono e perdono, prendendo sul serio questi giochi e contemporaneamente divertendosi a parteciparvi.