Si può leggere il pensiero delle piante?

Orienting trees in the Gran ParadisoI ragazzi della Scuola Media di Damanhur hanno intervistato Falco per Qui Damanhur Ragazzi, una rivista auto-prodotta dagli studenti. Ecco una serie di loro domande e le risposte da Falco.

Laene (I media): Si può leggere il pensiero delle piante?

Falco: Sovente il pensiero delle piante è molto noioso. 🙂

Comunque, leggere, vuol dire interpretare, capire che cosa una specie ti dice. Noi possiamo più facilmente provare ad immaginare di comprendere il pensiero di un cane: è più facile da interpretare, ti da dei segnali di risposta. Scodinzola, abbaia…Invece le piante non abbaiano e neanche scodinzolano…quindi molto più difficile riuscire a capirle, perché tra specie diverse non hai dei termini di paragone comprensibili sui sistemi di comunicazione.

D’altra parte è possibile riuscire ad interpretare delle necessità, comunicare con delle piante. I vostri genitori hanno sicuramente fatto degli esperienze di questo genere, come influenzare con il pensiero la crescita delle piante, come far crescere più in fretta o meno dei semi che vengono messi in ciotoline col cotone e l’acqua.