A bordo della Rainbow Warrior III

Lug 06, 14 A bordo della Rainbow Warrior III

Come ogni volta che una nave di  Greenpeace attracca a Genova, la scuola familiare di Damanhur  è salita a bordo. Una delegazione composta da una ventina di persone, tra ragazzi e accompagnatori, è stata in visita all’unità, ormeggiata al porto di Genova, nella giornata di venerdì 27 giugno. L’invito è venuto direttamente dal direttore generale di Greenpeace Italia, Giuseppe Onufrio, presente a Genova in questi giorni, visti i frequenti rapporti fra Greenpeace e la Federazione di Comunità. Alcedo, l’infaticabile organizzatore dei contatti Damanhur-Greenpeace,  ha subito organizzato la cosa.

Accolti a bordo dal Comandante Joel Stewart, ragazzi e accompagnatori hanno visitato la nave e assistito a una lezione sulle attività di Greenpeace, ricambiando l’ospitalità con vino, olio e miele biologici. A fine giornata, la nostra bandiera è stata issata sul pennone della nave.

La Rainbow Warrior III è caratterizzata da un’innovativa alberatura capace di sostenere 1260 mq di vele. Si tratta di un’unità tecnologicamente avanzata e con bassissimo impatto ambientale. Attualmente è impegnata nel Mar Mediterraneo per la missione “Non fossiliziamoci”, campagna di sensibilizzazione sui danni danni provocati dalle centrali a carbone.